|  Accedi  |  
Ricerca:Search:
Seleziona tipo di ricerca
 
  • Sito regionale
  • Web
Search
Sei in:You are in:  Ambiente > Educazione ambientale > Rete CEA > Due Parchi
Educazione ambientale
Rete CEA

Dove sono

+ Progetti

Eventi

Area riservata

 

 

  

CEA Dei Due Parchi

Sito web: Vai al sito web del gestore del CEA


Soggeto gestore: Forestalp Società Cooperativa Tour Operator
Responsabili del centro: Maurizio Baccanti


Indirizzo e Contatti

Sede: frazione Borgo di Arquata del Tronto – 63096 Arquata del Tronto (AP)
Tel /Fax: (+39) 0736 803915  / (+39) 0736 809921Mail:    info@centrodueparchi.it                   
Facebook: Vai alla pagina Facebook del CEA  Esterno CEA

L'Ambiente 
Il CEA è situato nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini Il Centro dei Due Parchi è una Country House, B&B,  Casa del Parco, Punto Informativo e Centro di Educazione Ambientale CEA della rete InFEA della Regione Marche.  Si trova ad Arquata del Tronto (AP), unico  Comune in Europa a ricadere sul territorio di due Parchi Nazionali di primaria importanza: Monti Sibillini e Gran Sasso-Monti della Laga, al confine tra Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. La gestione è Forestalp, cooperativa che da ventotto anni opera nelle Marche nel settore dell'Educazione Ambientale e del turismo Naturalistico, con particolare interesse alle Aree protette. Imponenti fortificazioni, possenti mura perimetrali, un mastio e una torre merlata che svetta incombente. Arquata del Tronto, antica statio romana, è un tipico esempio di architettura duecentesca dell'Appennino umbro-marchigiano. Una città fortezza compatta, austera e isolata, organizzata all'interno di mura fortificate con le porte di accesso dislocate attorno alle principali strutture del paese, come la chiesa, il palazzo nobiliare e la piazza.
Il paesaggio intorno al CEA è caratterizzato dalla presenza di monti
Dal punto di vista culturale nella zona restano interessanti testimonianze nella chiesa di San Francesco dove si conserva l'Extractum ab originali della Sacra Sindone, nella chiesa di San Salvatore e nella chiesa della Santissima Annunziata con due antichi Crocefissi scolpiti in legno policromo di arte romanica del sec. XIII e nella chiesa di Sant'Agata della frazione di Spelonga con la famosa bandieraInterno CEA Turca con stemma mussulmano che secondo la tradizione fu strappata ai nemici dagli Spelongani che presero parte alla Battaglia di Lepanto del 1571.




Attività didattiche, turistiche ed altri servizi

 

 

  • Visite guidate 
  • Escursioni
  • Lezioni in aula
  • Campi estivi/invernali  Sala convegni
  • Formazione
  • Informazione turistico-ambientale
  • Mountain Bike
  • Nordic Walking
  • Cicloescursionismo, cicloturismo,
  • Trekking,
  • Orienteering
  • Arrampicata sportiva, arrampicata arboricola,
  • Week end tematici
  • Tour Operator

 

 
Strutture disponibili
 

Naturalisticamente nel territorio si rileva la presenza di un clima di media montagna caratterizzato da una zona con formazioni calcaree dei Monti Sibillini sulle quali si possono ammirare prati pascoli ricchi di orchidee, mentre sulle le rocce arenacee dei Monti della Laga, tra ruscelli e cascate,  si insediano maestose faggete e piccole macchie di Abete bianco. In tali ambienti è possibile osservare il Cervo, il Sentiero naturaCapriolo, il Cinghiale, il Tasso, l'Istrice, il Riccio, la Faina, la Volpe e due dei più importanti carnivori d'Italia: il Lupo e l'Orso bruno marsicano. Rilevante infine la presenza di varie specie di rapaci tra cui quella dell'aquila reale.

 

 


 


  • Centro visite
  • Sentiero natura
  • Sala conferenze
  • Biblioteca
  • Centro di documentazione multimediale
  • Laboratorio
  • Percorso scuola Mountain Bike
  • Parete di arrampicata artificiale
  • Mountain BIke

 


Ulteriori servizi

  • Ospitalità n° 60 posti letto