|  Accedi  |  
Ricerca:Search:
Seleziona tipo di ricerca
 
  • Sito regionale
  • Web
Search
Sei in:You are in:  Ambiente > Educazione ambientale > Rete CEA > Bosco dei Folletti
Educazione ambientale
Rete CEA

Dove sono

+ Progetti

Eventi

Area riservata

 

CEA San MartinoLogo

Sito web: www.boscodeifolletti.it


Soggetto gestore: Associazione Naturalistica “Il Ghiro”
Responsabile del centro: Nico Amatori

Indirizzo e Contatti
Sede: Via Leopardi, 19 – 61049 Urbania (PU)
Tel /Fax: (+39) 0721-318448
Mail: ostellosanmartino@yahoo.it
Facebook: 
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=100000098151326


L'AmbienteEsterno CEA
Il CEA è situato nelle Foreste Demaniali del Monte Montiego, nella valle di Santa Maria in Campolongo, all’interno dell’Oasi di Protezione del Montiego, a pochi chilometri da Urbania, all’altezza della media valle del fiume Metauro. Il paesaggio intorno al CEA è caratterizzato in parte dalla presenza di monti coperti di foreste decidue e dall’altra da un’area rurale prossochè intatta, costituita da campi coltivati alternati a boschi e pascoli. Dal punto di vista culturale nella zona restano interessanti testimonianze di case coloniche, stalle, fienili e antiche mulattiere che conducono a carbonaie e frutteti.
In quanto agli aspetti naturalistici nel territorio si rileva la presenza di un bosco misto di latifoglie dominati da carpino nero e roverella, mentre alcune aree sono rimboschimenti con sempreverdi ed altre, in passato dissodate, mostrano una Interno CEAvigorosa ripresa della vegetazione arbustiva e arobrea. In questo ecosistema di media collina, estremamente vario e dinamico, sono numerose anche le specie animali, del resto protette dal divieto di caccia. Tra i mammiferi più facilmente osservabili il capriolo, il tasso, l’istrice, lo scoiattolo, il ghiro, la volpe, mentre furtivamente si aggirano faina, lupo e donnola. Tra gli uccelli sono molto presenti i corvidi ghiandaia e gazza, tra i rapaci la poiana e il gheppio. Nel fosso di San Martino sopravvive il tritone punteggiato, il rospo comune e la rana appenninica, e non mancano i rettili con il ramarro, la lucertola muraiola, il biacco e la vipera. Un ambiente naturale dove i colori scandiscono le stagioni, con lussureggianti distese di scotano che arrossiscono in autunno, con l’inverno che spoglia gli alberi ed evidenzia la presenza di qualche leccio, con la primavera in cui risuona il rumore dei torrenti e l’estate che regala fioriture di orchidee, alcune anche molto rare.

Attività didattiche e turistiche

  • Visite guidate
  • Escursioni
  • Lezioni in aula
  • Campi estivi/invernal
  • Formazione
  • Informazione turistico-ambientale
  • Laboratori ceramica, pane e erbe aromatiche
  • Visite alla fattoria in cui sono custoditi animali da cortile

 

 

Altre informazioni utili

Le strutture e le attività di questo CEA sono prevalentemente rivolte alle famiglie con bambini e alle scuole dell’infanzia, con eventi di richiamo nei week-end, visite guidate nei mesi di primavera e ampi spazi all’aperto disponibili in estate per campi scout.
Martino e pigs

Strutture disponibi

  • Sentiero natura
  • Biblioteca
  • Laboratorio
  • Sentiero del Bosco dei Folletti

 Ulteriori servizi

  • Vendita prodotti agricoli
  • Fattoria
  • Ospitalità n° 26 posti letto
  • Uso cucina

Laboratorio paneGiochi sul prato