|  Accedi  |  
Ricerca:Search:
Seleziona tipo di ricerca
 
  • Sito regionale
  • Web
Search
Sei in:You are in:  Ambiente > Educazione ambientale > Rete CEA > Giano Monterubbiano
Educazione ambientale
Rete CEA

Dove sono

 

 

  

CEA Giano di Monterubbiano

 

Sito web: link sito CEA Giano di Monterubbiano


Soggetto gestore: Comune di Monterubbiano  

Responsabili del centro:
 Antonella Nonnis - Stefano Properzi

Indirizzo e Contatti:Sede CEA
Sede: Monterubbiano via Pagani, 25
Tel /Fax: (+39) 0734-257396  0734-259980 - 338-3365114 / (+39) 0734-59877 
Mail: turismomonterubbiano@libero.it ; antonella.nonnis@progettozenone.it
Facebook: Ufficio Cultura Monterubbiano



L'ambiente
Il CEA Giano di Monterubbiano opera nella realtà territoriale della media-bassa Valdaso, valle percorsa in direzione Est-Ovest dal fiume Aso che nasce nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini sfocia nel mare Adriatco dopo più di 60 Km. Priorità assoluta del CEA Giano è la conservazione delle risorse naturali, ambientali e paesaggistiche del territorio, molto ricco di biodiversità sotto varie forme; la realtà economica della Valdaso è prettamente agricola e ciò comporta un alto grado di agrobidoversità che richiede azioni di salvaguardia e valorizzazione. In particolar modo sono note a livello nazionale le produzioni di frutta e verdura che hanno fatto della valle un fiore all’occhiello dell’agricoltura regionale.
Il Comune di Monterubbiano si sviluppa in un territorio molto vasto che spazia dai 450 m s.l.m. del capoluogo fino alle campagne ed alle pianure delle frazioni; ciò comporta una ricchezza naturalistica e paesaggistica molto elevata ed il CEA si occupa della Interno CEAvalorizzazione e della tutela di queste risorse con azioni di sensibilizzazione e divulgazione riservate sia alla istituzioni scolastiche che alla cittadinanza nel suo complesso.
Il CEA operando di concerto con le Istituzioni, gli Enti e le Associazioni del territorio riesce a fornire servizi dedicati alla salvaguardia ambientale non solo entro i confini del Comune di Monterubbiano, comune di appartenenza, ma allarga la sua azione all’area valdasina medio-bassa in cui si trovano circa 10 comuni e una notevole varietà di habitat che necessitano di tutela e rivalutazione.
Il CEA di Monterubbiano è inserito nella splendida struttura del Polo Culturale San Francesco, ex convento francescano restaurato di recente, ed ospita nel chiostro un Orto botanico con specie officinali, in cui si svolgono alcune delle attività didattiche programmate dal CEA stesso; annessa al CEA anche una biblioteca scientifica. Di particolare interesse la presenza all’interno del Polo, unico nel suo genere, un plastico ricostruente la geomorfologia della Valle dell’Aso, dalla sorgente del fiume alla sua foce, sviluppato per circa 20m ed incastonato nel pavimento con una copertura vetrata che permette la splendida esperienza didattica di poter passeggiare sulla ricostruzione della Valdaso osservandola dall’alto.
La strumentazione del CEA si completa con, tra le varie cose, computer, materiale didattico, microscopi, reperti archeologici e fossili, copie di crani e modellini di uomini preistorici.
 

 

 

 

Altre informazioni utili

Il CEA Giano riesce a svolgere la sua attività sul territorio grazie anche ad una rete di collaborazioni nei più svariati settori; importanti sono le azioni svolte nel settore della valorizzazione delle eccellenze agroalimentari (olio, frutta, verdura, etc..) possibili grazie alla preziosa compartecipazione di aziende del territorio, ad esempio il “Frantoio F.lli Abbruzzetti” di Monterubbiano o l’Hotel Ristorante “Sforza” che contemporaneamente garantisce un discreto numero di posti letto per soggiornare nel capoluogo e poter partecipare a campi o attività plurigiornaliere.
Diverse iniziative del CEA Giano vengono riproposte ogni anno come ad esempio la “Settimana del bambino”, in calendario nel mese di luglio, che offre per 5 giorni laboratori didattici e ludici ai bambini di tutto il comprensorio richiamando sempre numerosi partecipanti. Sempre annualmente viene organizzato un mercatino di prodotti tipici locali, di produzione biologica o caratterizzati da requisiti di sostenibilità, per valorizzare le peculiarità del luogo puntando sempre sulla sensibilizzazione ambientale.
L’Associazione Armata di Pentecoste, ente che si occupa dell’organizzazione della rievocazione storica dello “Sciò la Pica”, una delle festività più importanti del territorio della Valdaso, fornisce un valido supporto per il CEA Giano al fine di allestire laboratori e visite guidate che fondono natura, storia e cultura in un’unica esperienza didattica.

 

 

 Attività didattiche, turistiche ed altri servizi

  • Visite guidate
  • Escursioni
  • Lezioni in aula
  • Campi estivi/invernali 
  • Formazione 
  • Informazione turistico-ambientale
  • Rievocazioni storiche (Sciò la pica)

   
Strutture disponibili

  • Museo
  • Centro visite  
  • Sentiero natura      
  • Sala conferenze  
  • Biblioteca             
  • Laboratori

Ulteriori servizi

  • Ristorazione
  • Ospitalità n° 30 posti letto

 Laboratorio