|  Accedi  |  
Ricerca:Search:
Seleziona tipo di ricerca
 
  • Sito regionale
  • Web
Search
Parchi e Riserve
Processo istitutivo
PTRAP
Carta Europea T.S.

 

+ Parchi nazionali
+ Parchi interregionali
+ Parchi regionali
+ Riserve statali
+ Riserve regionali

 

+ Le Buone Idee dei Parchi

 

Area riservata

 

YouTube

 

 

Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi

  

Logo
Sede:
Via Marcellini 5, 60048 Serra San Quirico (AN)
tel. 0731/86122 - fax 0731/880030
sito web: www.parcogolarossa.it
email: info@parcogolarossa.it

Anno d'istituzione: 1996
Superficie: 10.026,53 ha

Comuni interessati: Arcevia, Cerreto d'Esi, Fabriano, Genga, Serra San Quirico.



Si tratta di un'area di rilevante interesse naturalistico che include tre differenti biotopi: la Gola di Frasassi, una fra le più belle goleCartina calcaree delle Marche, dove il carsismo ha dato origine a un sistema di complessi ipogei che, con la famosa Grotta del Vento, assumono un rilievo ed un interesse di valore indubbiamente mondiale; la Gola della Rossa, caratterizzata anch'essa da interessanti fenomeni carsici e dove sono rinvenibili specie assai interessanti come la Moehringia papulosa; infine la Valle Scappuccia alla quale si può accedere tramite una piccola quanto suggestiva forra naturale sulle pareti della quale si possono osservare considerevoli popolamenti di capelvenere.
 

In generale la vegetazione dell'area, soprattutto nei versanti esposti a sud, è caratterizzata da specie più spiccatamente mediterranee quali il terebinto, la fillirea, il corbezzolo, mentre nei versanti esposti a nord prevalgono le specie più mesofile come l'orniello e il carpino nero o addirittura il faggio.
Aquila reale

Faunisticamente l'area del Parco offre inoltre rifugio a numerose specie di notevole interesse quali il lupo, l’aquila reale e il falco pellegrino.



Nelle numerose  e affascinanti grotte del comprensorio sono stati inoltre rinvenute grandi colonie di pipistrelli (oltre 12.000 Miniotteri) che, proprio per tale motivo, sono tra le più importanti d’Europa.
sala 200 - grotte di FrasassiTra la fauna cavernicola, oltre al geotritone è notevole ricordare la presenza del Niphargus, un raro e minuscolo crostaceo che popola i laghetti delle grotte.
Gola di Frasassi