|  Accedi  |  
Ricerca:Search:
Seleziona tipo di ricerca
 
  • Sito regionale
  • Web
Search
Sei in:You are in:  Home

Delegazione cinese dello Hunan nelle Marche: seguirà, alla Politecnica delle Marche, un corso di formazione ambientale

Una delegazione cinese della Provincia dello Hunan seguirà, ad Ancona, un corso di alta formazione per la protezione ambientale e lo sviluppo sostenibile. Dal 20 al 25 luglio i sedici componenti della delegazione verranno formati presso l’Università Politecnica delle Marche, nell’ambito dell’Accordo operativo tra il Dipartimento ambientale dello Hunan e il servizio Ambiente della Regione Marche.
L’intesa segue la collaborazione avviata tra lo Hunan e le Marche sulla protezione ambientale che prevede la formazione per funzionari governativi e lo scambio di stagisti, la cooperazione tecnologica e industriale, scambi scientifici tra la Politecnica e Central South University di Changsha (uno dei più prestigiosi atenei cinesi). Il programma del corso comprende lezioni tenute da docenti della Politecnica, dirigenti della Regione e dell’Arpam (Agenzia per la protezione ambientale), da rappresentanti delle imprese marchigiane.
Verranno effettuate anche visite aziendali presso gli impianti di raccolta, trasporto, stoccaggio, smaltimento, riciclo rifiuti di Sogenus (Maiolati Spontini), di trattamento delle acque reflue di Jesi e alla raffineria API di Falconara Marittima. Nel pomeriggio di lunedì 20 luglio, presso il parlamentino di Palazzo Li Madou (sede della Giunta regionale, Ancona), si terrà la cerimonia di benvenuto e di apertura del corso, alla presenza delle autorità e dei tecnici della Regione, dell’Arpam, dell’Università Politecnica delle Marche e di alcune imprese marchigiane del settore ambientale. La Provincia dello Hunan, con cui la Regione Marche ha un rapporto di partenariato dal 2013, è posizionala al centro della Cina e conta una popolazione di 70 milioni di abitanti. È uno dei territorio più industrializzati del Paese, con un elevato tasso di crescita.
Scarica il programma completo

“Ridurre si può nelle Marche” Edizione 2015

La P.F. Ciclo dei rifiuti, bonifiche ambientali e rischio industriale ha indetto per l’anno 2015 il bando “Ridurre si può nelle Marche”, volto premiare le migliori azioni di prevenzione della produzione dei rifiuti.
Il bando è rivolto a enti pubblici e privati, associazioni, aziende e imprese pubbliche e private, grande e piccola distribuzione organizzata, istituti scolastici, di ricerca e universitari, che hanno svolto o stanno svolgendo attività e progetti di ricerca sulla prevenzione dei rifiuti e che coinvolgono famiglie, consumatori, studenti, associazioni e aziende del territorio della regione Marche.
Tutte le informazioni e la documentazione necessaria per la partecipazione al bando sono disponibili nella sezione Rifiuti del sito dedicata al Premio ‘Ridurre Si Può nelle Marche’ Edizione 2015.

Accordo Anci-Conai 2014-2019 - Giornata informativa 19 marzo 2015

La Regione insieme a CONAI, COREPLA e COMIECO, ha organizzato una giornata informativa rivolta ai Comuni e agli operatori del settore relativo alel novità dei nuovi Allegati Tecnici plastica e carta dell'accordo ANCI-CONAI 2014-2019. Tale accordo regola l’entità dei corrispettivi da riconoscere ai Comuni convenzionati per i “maggiori oneri” della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio.
L’incontro si terrà ad Ancona presso la sede della Regione Marche – Via Tiziano 44, palazzo Leopardi, sala verde, con inizio alle ore 9.00 e termine alle ore 14.00 del giorno 19 marzo 2015.
Scarica il programma

Conferenza internazionale "Zero Waste PRO" - Ecomondo (Rimini), 7 novembre 2014

La Regione Marche, Ambiente Italia e SVI.MED, in qualità di partner italiani del progetto europeo MED ZeroWaste-Pro, presentano i temi, i risultati e gli obiettivi del progetto a Ecomondo attraverso l’organizzazione di una Conferenza internazionale il 7 novembre e uno Spazio espositivo presso l’area “Città sostenibile”.
La conferenza internazionale “Zero waste-PRO, zero rifiuti, zero problemi, molte potenzialità, i risultati del progetto Med Zero waste-PRO si svolgerà Venerdì 7 Novembre 2014 a Ecomondo (fiera di Rimini) presso la Sala Gardenia Hall Est lato PAD.B7 dalle 16.00 alle 18.00.
L’organizzazione della Conferenza rientra tra le attività previste nell’ambito del progetto europeo Med Zerowaste-PRO, a cui la Regione Marche, P.F. Ciclo dei Rifiuti, Bonifiche Ambientali e Rischio Industriale, partecipa in qualità di partner.
Il progetto Zerowaste-PRO, MED CAPITALIZATION 2007 - 2013, ha avuto inizio nel luglio 2013 e si concluderà nel dicembre 2014. Il progetto mira a capitalizzare e promuovere metodi e strumenti sostenibili per migliorare il sistema di gestione dei rifiuti e a diffondere i prodotti dei progetti MED e di altri progetti finanziati dall'UE, con particolare riferimento alle pratiche di gestione sostenibile dei rifiuti solidi, di prevenzione, preparazione per il riuso e riciclo. Gli 11 partner di progetto, provenienti da 8 Paesi Europei, hanno indirizzato la loro attenzione secondo le indicazioni dettate dalla Gerarchia dei Rifiuti, definita nell’Articolo 4 della direttiva C.E. 2008/98/CE. La strategia di comunicazione del progetto, è quella di diffondere al massimo i risultati ottenuti e incrementare l'applicazione degli strumenti prodotti, tra cui documenti e linee guida rivolte agli Enti Locali, alle PMI ed agli educatori ambientali.
Nella conferenza si intendono portare i temi, i risultati e gli obiettivi del progetto a dibattito nella tavola rotonda animata da esperti di livello internazionale, con l’obiettivo di allineare i risultati passati alle prospettive future.

Scarica il programma

Link al sito del progetto

Link alla pagina italiana dedicata al progetto

Seminario sui controlli ambientali 27 e 28 ottobre

27-28 OTTOBRE TUTORIAL CONTESTAZIONE AMMINISTRATIVA AMBIENTALE CON ASPETTI PROCEDURALI SISTRI

Regione Marche, Sala verde Palazzo Leopardi, via Tiziano 44 Ancona, dalle 9 alle 17

Il seminario rientra tra le attività formative e di aggiornamento organizzate dalla Regione sulla base del protocollo d’intesa sui controlli ambientali del 2005 ed è rivolto a : Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, Capitanerie di Porto, Polizia di Stato, Polizie provinciali e municipali, ARPAM ed enti locali.

L’incontro, ripetuto in due edizioni per consentire la più ampia partecipazione, mira a dotare i partecipanti di una sorta di “cassetta degli attrezzi” con chiarimenti su lessico, date e istituti procedurali del nuovo apparato sanzionatorio del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).

Seminari locali progetto zerowaste-pro


14 OTTOBRE
SEMINARIO TECNICO LOCALE “ ZERO WASTE
PRO: STRATEGIE E AZIONI NELLA MODERNA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI”.

Regione Marche, Sala verde palazzo Leopardi, via Tiziano 44 Ancona
dalle 9.30 alle 13,30.

Il seminario rientra tra le attività previste nell’ambito del progetto europeo Med Zerowaste-PRO, a cui la Regione Marche partecipa in qualità di partner. Nell’ambito del progetto sono stati prodotti documenti e linee guida rivolte anche alle pubbliche amministrazioni finalizzate a supportarle nella prevenzione e gestione sostenibile dei rifiuti.

L’incontro mira inoltre a condividere con i partecipanti le principali tematiche sottese alla gestione sostenibile dei rifiuti anche alla luce dei recenti indirizzi approvati a livello comunitario e dei principali contenuti del Piano regionale per la gestione dei rifiuti in fase di approvazione.

=====================================

22 OTTOBRE INFO DAY “ ZERO WASTEPRO: STRATEGIE E AZIONI NELLA MODERNA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI: IL RUOLO DELLA SENSIBILIZZAZIONE NEL CONTESTO EDUCATIVO”.

Sala verde palazzo Leopardi, via Tiziano 44 Ancona  dalle 14.30 alle 18,30.

L’Info Day rientra tra le attività previste nell’ambito del progetto europeo Med Zerowaste-PRO, a cui la Regione Marche partecipa in qualità di partner. Nell’ambito del progetto sono stati prodotti documenti e linee guida rivolte anche agli operatori nel campo dell’educazione Ambientale.

L’incontro mira a fornire ai partecipanti una visione generale sulle attività didattiche che possono aiutare lo sviluppo verso comportamenti virtuosi in materia di gestione sostenibile dei rifiuti; mira inoltre ad aiutare i partecipanti a progettare campagne efficaci di sensibilizzazione indirizzate agli studenti delle scuole.

Per informazioni e per confermare la partecipazione:
lorenzo.federiconi@regione.marche.it, telefono: 071 8063530 (Arch. Lorenzo Federiconi).

MATERIALE:
:: Programma dei due eventi
:: Card del progetto zerowaste-pro

Bando per la concessione ad imprese di contributi per l’adeguamento di veicoli trasporto merci al fine di diminuirne le emissioni di polveri sottili

DGR n. 1000/2013, DDPF n. 118/TRA/2013 - Approvazione elenchi domande escluse, approvazione graduatorie e concessione contributi ad imprese per adeguamento di veicoli al fine di diminuirne le emissioni di polveri sottili.



DDPF n. 185/TRA/2013 del 06/12/2013

Decreti di rettifica: DDPF 187 del 13 12 2013 DDPF 188 del 13 12 2013

Approvazione graduatoria e concessione contributi: DDPF 1 del 15 01 2014 DDPF 2 del 20 01 2014

AVVERTENZA SULLA COMPLETEZZA DI COMPILAZIONE ASSEGNI

 

Convegno “ In buone acque “ Gestione del Servizio Idrico Integrato – Fermo 05.12.2013 –

  Si è svolto il 5 Dicembre alle ore 15  a Fermo presso la Sala dei Ritratti in Piazza del Popolo il Convegno 2 In buone acque “ Gestione Servizio Idrico Integrato.

  Il Convegno è stato organizzato da Tennacola SpA, soggetto gestore del Servizio Idrico Integrato nell’Ambito Territoriale 4 della Regione Marche, in collaborazione con Confservizi Marche, CIIP Ascoli Piceno, ASSM Tolentino, APM Macerata, ATAC Civitanova Marche, ASSEM San Severino Marche.

  Sono state invitate le Associazioni di categoria ed Autorità politiche ed istituzionali provinciali, regionali e nazionali.

  Il Convegno si è incentrato in particolare sul tema della depurazione delle acque, che presenta diverse criticità per risolvere le quali occorrerà un programma a lungo termine di interventi strutturali, con costi molto alti in un momento di forte crisi economica e di totale assenza di risorse pubbliche. Nel corso del dibattito sono state messe a confronto idee e proposte per migliorare i servizi idrici e per dare certezze operative alle imprese del settore e a tutti i cittadini utenti.

Archivio Notizie

Sito in allestimento

Alcune tematiche sono state spostate sul sito ufficiale della regione marche:

> Acqua
> Energia
> Porti
> Prezzario regionale